Planimetrie Catastali – Un Servizio Sicuro per Ottenere Documenti Velocemente.

Nel nostro paese è spesso necessario completare particolari adempimenti più o meno complessi per poter portare a compimento azioni e negozi giuridici. Sono infatti richieste numerose procedure burocratiche particolari per riuscire ad arrivare finalmente all’obbiettivo prefissato. La burocrazia italiana è farraginosa, complessa e talvolta addirittura tediante. Per questo motivo in tanti possono essere addirittura spiazzati di fronte a negozi e compravendite complesse se non dispongono degli strumenti adeguati a muoversi sul mercato. E’ utile in questi casi evitare di agire da soli e fare magari errori piuttosto gravi. Molto meglio è quindi rivolgersi a dei veri professionisti in grado di fornire tutto l’aiuto necessario.

Rete Visure è un Servizio di Qualità Offerto dallo Studio Tecnico Bridge.

Vi sono tanti studi nel territorio italiano che offrono assistenza per l’ottenimento di documentazione e atti specifici, così come sono attivi altrettanti servizi multimediali che permettono di richiedere documenti online in modo pratico e veloce. Tra i più sicuri e apprezzati da clienti da tutta Italia vi è però sicuramente quello rappresentato da Rete Visure, una piattaforma online ideale per poter ottenere planimetrie catastali senza dover perdere tempo utile nel rivolgersi direttamente agli uffici di competenza. Rete Visure è infatti un servizio web gestito direttamente dai professionisti del noto Studio Tecnico Bridge, una realtà ormai ben nota sul mercato che si occupa da anni di planimetrie catastali, ma anche di visure catastali e documenti simili.

Planimetrie Catastali - Un Servizio Sicuro per Ottenere Documenti Velocemente.

Il sito di Rete Visure è molto pratico: è sufficiente trovare nella homepage il documento che si desidera ricevere e inserire i dati necessari nella schermata che apparirà dopo aver cliccato sull’apposita opzione. Potrete anche richiedere preventivi gratuiti e rapidi direttamente dal sito, oppure utilizzare i recapiti telefonici e i canali web per poter parlare con gli operatori e fare domande specifiche. Potrete sfruttare i servizi di Rete Visure sia qualora agiate come privati cittadini che nel caso in cui invece rappresentiate aziende, società, associazioni, fondazioni enti e organizzazioni. Gli operatori hanno infatti grande esperienza nel settore e potranno sicuramente soddisfare ogni vostra richiesta.

Grazie a Rete Visure Potrete Richiedere Visure Catastali e Planimetrie Specifiche in Tempi Rapidi.

Tra i servizi disponibili troverete sicuramente il recupero di documenti quali ad esempio: visure ipotecarie, visure per immobile, visure per soggetto, visure per indirizzo, elenco di immobili, check-up di immobili, ricerche anagrafiche, tabelle millesimali, export di mappa,  calcoli di superfici e molto altro ancora. Ogni prodotto e documento è attentamente descritto sul sito e vi è il prezzo necessario per poter procedere. I pagamenti avvengono ovviamente tramite appositi sistemi di transazione sicuri e potrete seguire l’andamento dell’ordine scaricando l’applicazione per telefono e tablet. Sul sito internet troverete inoltre molti link utili per scoprire tutte le condizioni contrattuali, la privacy policy e maggiori dettagli sull’attività stessa.

Vi è poi una sezione interamente dedicata alle domande frequenti, dove potrete trovare indicazioni utili sul servizio che potrete ottenere da Rete Visure. Il servizio offerto dallo Studio Tecnico Bridge è di alta qualità e vi fornirà sicuramente le risposte che cercate in tempi brevi e a costi particolarmente vantaggiosi.

Foto Progetto

Papa Francesco: “Stop alla povertà!”


Sono tanti i Paesi nel mondo che soffrono di un alto tasso di povertà e dinanzi a questa situazione non si può restare di certo chiudere un occhio. Così, Papa Francesco ha voluto lasciare un messaggio al popolo italiano e ad ogni nazione (soprattutto a quelle che vivono in maniera agiata e possiedono un alto livello di beni e servizi) con lo scopo di sensibilizzare tutti coloro che ignorano ciò che accade quotidianamente.

In uno dei suoi ultimi discorsi ha detto così: “Non si può dimenticare la situazione di famiglie spezzate a causa della povertà delle guerre e delle migrazioni abbiamo fin troppo spesso dinanzi ai nostri occhi il dramma di bambini che da soli varcano i confini che separano il sud dal nord del mondo pur riconoscendo che non sempre tutti sono animati dalle migliori intenzioni non si può dimenticare che la maggior parte della gente preferirebbe vivere nella propria terra bisogna promuovere proteggere ed integrare ma soprattutto mettere stop alla povertà”.

Infine, ha espresso alcune parole di gratitudine all’Italia in qualità di paese dichiarando che abbiamo un grande cuore, che siamo generosi e che spesso abbiamo offerto aiuto a chi ne aveva più bisogno. Non bisogna dunque fermarsi ma cercare di aiutare il prossimo sempre di più.

Olimpiadi a Roma? Impossibile secondo la Raggi!


I giochi olimpici appassionano tantissime persone che vivono in diversi paesi del mondo. Essi vengono celebrati ogni quattro anni e portano tantissimo turismo oltre a una serie di spese. Tra le tappe future si vociferava Roma ma la sindaca Virginia Raggi ha prontamente smentito il tutto:

“Per ora mi sento di dire stop ad ulteriori spese che andrebbero a pesare sui nostri figli con 13 16 miliardi di debito che altra garanzia dobbiamo sottoscrivere Roma è la capitale ora non ricatti Roma è la città capitale d’Italia e io spero che nessuno voglia fare di questa scelta un ricatto politico ed economico dicendo se non ti candidi ai giochi ti tolgo pure quei soldi che ti avevo promesso. Questa città è la capitale d’Italia con o senza giochi Ribadisco accettando avremmo continuato a togliere i soldi per servizi essenziali sarebbe stato un gesto irresponsabile il rifiuto è dovuto solo ed esclusivamente ai costi non ci sentiamo di gravare sulla città”.

Insomma il sogno sembra essere terminato, anzi a dir la verità, non è nemmeno cominciato. In parte però bisogna ammettere che la scelta della sindaca è giusta, perché Roma negli ultimi anni ha subito un forte declino e bisogna correre ai ripari il prima possibile.

“Berlusconi è un uomo disperato!” – le parole dei 5 Stelle!


Silvio Berlusconi non ci pensa proprio a lasciare il mondo della politica. E’ disposto a scendere a compromessi e ad allearsi pur di rimanere in gioco. A proposito di ciò, i leader del M5S lo hanno definito un uomo disperato che offre dei progetti privi di contenuti, a differenza loro.
Ecco alcune parole di Giulia Grillo e di Danilo Toninelli:

“Silvio Berlusconi è un uomo disperato. Sa, e lo ha ammesso, che se si dovesse tornare a votare questa volta il MoVimento 5 Stelle prenderebbe il 40% e questo lo terrorizza. Per questo sta già cercando di fare campagna acquisti presso gli altri gruppi parlamentari. Infatti, avrebbe detto ai suoi di convincere quanti più deputati e senatori del MoVimento 5 Stelle a passare con lui. All’ex premier diciamo subito una cosa: i nostri parlamentari non sono in vendita. Queste dichiarazioni di Berlusconi dimostrano che il centrodestra non parla di programmi, di contenuti, a differenza del MoVimento 5 Stelle, ma litigano fra loro per decidere chi sia il leader. E Berlusconi, che vuole fare campagna acquisti, dimostra che non ha imparato la lezione”.

Insomma, secondo loro l’era berlusconiana è già finita da un pezzo. Quale sarà la risposta del caro Silvio in merito a queste considerazioni? Staremo a vedere!

News M5S: “Non ci sarà un governo senza di noi!”


Quali saranno le sorti politiche del nostro Paese a seguito delle elezioni del 4 Marzo? Secondo il leader Luigi Di Maio, ogni partito dovrà passare dal M5S, poiché quest’ultimo è indispensabile per formare un governo.
Ecco cosa ha detto ieri in un’intervista:

“Il movimento 5 Stelle è il primo partito, un governo senza di noi non si farà, a meno che tutte le altre forze si mettano insieme contro di noi, per non farci guidare il Paese. Invito gli italiani a seguire la politica con passione in questi giorni, e a partecipare uniti. Noi faremo ciò che abbiamo promesso e siamo aperti al confronto su cariche politiche”.
Ed ha aggiunto: “La formazione del governo deve rispettare la volontà dei cittadini che con oltre il 32% hanno votato un programma, un candidato premier e una squadra di governo. Per formare il governo noi abbiamo aperto a tutte le forze politiche perché sentiamo che finalmente si possono realizzare le cose che gli italiani aspettano da 30 anni , ossia abbiamo chiesto a tutti responsabilità per far partire un governo presieduto dal candidato premier M5S”.

Sarà la volta buona per gli italiani? E soprattutto si penserà realmente ad offrire il reddito di cittadinanza così come hanno promesso? Staremo a vedere!

Il progetto politico di Matteo Renzi!

Il Pd si può definire come il “partito del compromesso” ma ciò non significa che non abbia un progetto politico ben preciso. Il segretario Matteo Renzi ne ha parlato in una recente intervista dove ha voluto trattare alcuni punti fondamentali legati al futuro dell’Italia e soprattutto dell’Europa, che secondo lui necessita di maggiori investimenti e di grandi innovazioni.

Ecco cosa ha detto:  “L’ Europa è un crocevia di trasformazioni epocali in cui occorre la politica, noi vi diciamo che se c’è la buona politica le cose cambiano, se c’è chi urla più forte vincono i piccoli egoismi. Vogliamo più investimenti per rilanciare la crescita e l’occupazione, mettendo in discussione il dogma dell’austerity e dicendo che non si viaggia a ritmi della crescita del sud est asiatico senza avere la capacità di investire sul capitale umano e sull’innovazione. Rafforzamento quindi del bilancio europeo con un bilancio unico e una moneta unica. per questo necessario è un ministro delle Finanze europeo. Chi vota a centrodestra ed è moderato vuole veramente consegnare la guida dell’Italia con le elezioni del 4 marzo al delfino di Marine Le Pen, Matteo Salvini? Come potete pensare di lasciare con il vostro voto il Paese a trazione leghista. Il voto del 4 marzo è cruciale nella costruzione dell’Europa”.

Roma: Tre sorelle rom muoiono nel rogo doloso di un camper

Un fatto di cronaca orrendo quello che è accaduto nella periferia di Roma. Due sorelle di Etnia Rom sono morte in un rogo doloso mentre erano nel loro camper. Le vittime, due bimbe e una ragazza, sono vittime di un’intolleranza che è sfociata nell’orrido del razzismo. I cittadini raccontano di una situazione al limite, dove la convivenza con questo campo nomadi era diventata insostenibile per via dell’immondizia e dell’abitudine dei rom di rovistare nei cassonetti. C’è chi afferma che la gente è stufa, e che la situazione della periferia romana è la stessa che vivono tanti altri comuni italiani. C’è disagio nella popolazione che ancora, afferma di aver subito danni e furti da parte di questa comunità rom, e addirittura, c’è chi giustifica quello che è accaduto perché spesso sono stati colti sul fatto nel derubare gli anziani.

Fortunatamente c’è chi ha manifestato cordoglio per queste tre giovani vittime, porgendo sul luogo dell’incendio, dei fiori con un biglietto davvero toccante che dimostra che c’è umanità ancora in queste periferie ormai dimenticate.

Giulia De Lellis organizza serate per beneficenza!

Giulia De Lellis, nota ex corteggiatrice e attuale fidanzata dell’ex tronista di “Uomini e Donne” Andrea Damante, spesso è sui giornali per le sue azioni ma questa volta si parla sicuramente di un’iniziativa molto speciale. La De Lellis si è improvvisata make up artist per una giusta causa, in collaborazione con un centro estetico di Verona, ha truccato a pagamento chiunque ne avesse avuto bisogno e il ricavato è stato interamente devoluto in beneficenza a favore di una giovane adolescente che a soli 15 anni si trova a lottare contro la fibrosi cistica, il suo nome Michol Mimmi.

A questa iniziativa hanno partecipato anche altri famosi protagonisti di Uomini e Donne, ma non è finita qui. Giulia De Lellis ha organizzato un’altra iniziativa per venerdì 21 aprile in un club di Verona dove ci sarà una Celebrity Night davvero speciale che servirà sempre a raccogliere fondi per la ricerca per la malattia della ragazza. A Questa serata saranno presenti veramente tantissimi ragazzi di Uomini e Donne, citiamo i più recenti come Sonia Lorenzini, Clarissa Marchese, Federico Gregucci e tanti altri, in più parteciperanno la cestista Valentina Vignali e lo youtuber Gordon.

‘Bettacomibinaguai’ non si smentisce mai!

Nell’ultima puntata dell’Isola dei Famosi un piccolo incidente anche per Alessia Marcuzzi. Chi sarà stato mai a causarlo? La conduttrice lo aveva nominato proprio “Bettacombinaguai”, ed è stato proprio lui, euforico di rientrare in studio, di vedere il pubblico e di raccontare la sua nuova esperienza. Stefano Bettarini  ha fatto proprio un bel siparietto con la conduttrice.

Entrando in studio, dopo aver lasciato l’Honduras, si è rivolto verso Alessia, la sua compagna di viaggio che voleva tanto abbracciare, ma nell’entusiasmo si è scaraventato contro di lei e probabilmente la troppa energia ha sollevato la gonna della padrona di casa lasciando intravedere molto bene l’intimo ai telespettatori. Immediato è stato il cambio di inquadratura da parte della regia abbastanza inutile, ormai quel che fatto è fatto! Chiaramente l’imbarazzo era sceso in studio, ma l’opinionista Vladimir Luxuria, ha cercato di risollevare la situazione dicendo “Puoi sempre dire ‘la tengo Como todas'” riferendosi a una battuta fatta anni fa da Laura Pausini, rimasta nuda in un concerto!

Malena delusa dal modello Simone Susinna

Ad un passo dalla finale la pornostar Malena avuto un bel due di picche dal modello Simone Susinna, entrambi concorrenti dell’Isola dei Famosi. Dopo l’allontanamento di Moreno che precedentemente si era avvicinato molto a Malena, lei ha potuto dedicarsi interamente a Simone. Sguardi sorrisi e coccole sono stati protagonisti di queste settimane ma Susinna ha spiegato con molta franchezza “Non posso nacondere che ho un’attrazione fisica per te ma se qualcosa non scatta in tre o quattro settimane non è per timidezza, o nasce o nasce”. Questo discorso ha subito frenato fortemente l’entusiasmo di Malena. In seguito Simone ne ha parlato con il suo compagno Raz Degan al quale ha spiegato di non voler nessun fraintendimento fuori dall’Isola, anche perchè non ha partecipato all’Isola per trovare una storia d’amore. Inutile dire che Malena sia rimasta veramente delusa ha provato a spiegare la delusione provata dicendo di aver preso uno schiaffo in faccia.