Biglietti Justin Bieber

Justin Bieber oramai è sempre sulla cresta dell’onda con qualche nuova hit. La sua carriera è iniziata davvero quando era molto piccolo. Si è avvicinato alla musica imparando a suonare diversi strumenti musicali come la chitarra, il pianoforte, la tromba e la batteria.

Biglietti Justin Bieber

biglietti justin bieber

Con sua madre, a circa 13 anni, decise di pubblicare su un canale youtube una serie di video in cui lui canta canzoni di diversi artisti famosi. Scooter Braun, un produttore, guardando i suoi video resta folgorato da questo grande talento e convince sua madre a portarlo con sé per registrare un demo. Da qui la strada è tutta in discesa più o meno ripida ma ad oggi continua a stupire e a fare numeri strabilianti e le sue fan si moltiplicano a vista d’occhio.

Il singolo con cui ha debuttato è stato “One time” che ha raggiunto la posizione numero 12 nella Canadian Hot 100. Ma Justin non si è fermato qui e ha fatto del mondo intero la sua casa. Numerosi singoli pubblicati in tutto il mondo e che man mano hanno riscosso sempre più attenzioni.

Nel 2010 il suo nuovo album “My world 2.0” porta con il singolo “Baby” un grande successo, raggiungendo in sette paesi la Top 10, mentre negli Stati Uniti raggiunge la Top 5. Diventa il più giovane cantante maschile a superare il record di Stevie Wonder debuttando al numero uno della Billboard 200.

Iniziare a cantare a quest’età significa imparare a gestire i cambiamenti che la pubertà porta nei ragazzi. La sua voce iniziò a cambiare e alcune note che poco prima riusciva a raggiungere non erano più le stesse. Ma, artista quale è, Justin non si dà per vinto e continua a mettersi alla prova. Nel 2011 entra nella classifica di Forbes al secondo posto come celebrità più pagata sotto i trent’anni. Da qui in poi i titoli che vengono fuori sono certamente più conosciuti e spesso ci accompagnano nelle serate dance estive.

Beauty and a Beat” in collaborazione con Nicki Minaj o “Sorry” e “What do you mean?”, entrambe estratte dall’album Purpose, pubblicato nel 2015.

Justin Bieber nonostante le numerose critiche sul suo stile di vita, a volte totalmente sbagliato, pieno di droghe, alcool e bravate estremamente pesanti, è riuscito a portare a casa diversi premi e l’affetto delle sue fan che lo vedono per il grande e talentuoso cantautore che è. La sua musica e il suo timbro di voce è cambiato con il passare del tempo e così anche il target delle sue fan che si è ampliato senza dubbio.

Partecipare ad un suo concerto, magari in Italia, sarebbe davvero un’esperienza irripetibile. E allora avete acquistato i biglietti? Il giovane Bieber sarà in Italia domenica 18 giugno a Monza. Se non avete ancora acquista il biglietto affidatevi a Ticket Premiere e andate sul link http://www.ticketpremiere.com/339-tour/biglietti-Justin-Bieber-Purpose-World-Tour.html e vedere tutte le date del Purpose World Tour.

Scegliendo la data che più vi aggrada e scegliendo e quindi la località, vi ritroverete davanti ad un elenco di biglietti disponibili su tutto il web e in ordine di prezzo crescente. Non dovrete far altro che scegliere il biglietto e correre al Purpose World Tour di Justin Bieber.

Roma: Tre sorelle rom muoiono nel rogo doloso di un camper

Un fatto di cronaca orrendo quello che è accaduto nella periferia di Roma. Due sorelle di Etnia Rom sono morte in un rogo doloso mentre erano nel loro camper. Le vittime, due bimbe e una ragazza, sono vittime di un’intolleranza che è sfociata nell’orrido del razzismo. I cittadini raccontano di una situazione al limite, dove la convivenza con questo campo nomadi era diventata insostenibile per via dell’immondizia e dell’abitudine dei rom di rovistare nei cassonetti. C’è chi afferma che la gente è stufa, e che la situazione della periferia romana è la stessa che vivono tanti altri comuni italiani. C’è disagio nella popolazione che ancora, afferma di aver subito danni e furti da parte di questa comunità rom, e addirittura, c’è chi giustifica quello che è accaduto perché spesso sono stati colti sul fatto nel derubare gli anziani.

Fortunatamente c’è chi ha manifestato cordoglio per queste tre giovani vittime, porgendo sul luogo dell’incendio, dei fiori con un biglietto davvero toccante che dimostra che c’è umanità ancora in queste periferie ormai dimenticate.

Giulia De Lellis organizza serate per beneficenza!

Giulia De Lellis, nota ex corteggiatrice e attuale fidanzata dell’ex tronista di “Uomini e Donne” Andrea Damante, spesso è sui giornali per le sue azioni ma questa volta si parla sicuramente di un’iniziativa molto speciale. La De Lellis si è improvvisata make up artist per una giusta causa, in collaborazione con un centro estetico di Verona, ha truccato a pagamento chiunque ne avesse avuto bisogno e il ricavato è stato interamente devoluto in beneficenza a favore di una giovane adolescente che a soli 15 anni si trova a lottare contro la fibrosi cistica, il suo nome Michol Mimmi.

A questa iniziativa hanno partecipato anche altri famosi protagonisti di Uomini e Donne, ma non è finita qui. Giulia De Lellis ha organizzato un’altra iniziativa per venerdì 21 aprile in un club di Verona dove ci sarà una Celebrity Night davvero speciale che servirà sempre a raccogliere fondi per la ricerca per la malattia della ragazza. A Questa serata saranno presenti veramente tantissimi ragazzi di Uomini e Donne, citiamo i più recenti come Sonia Lorenzini, Clarissa Marchese, Federico Gregucci e tanti altri, in più parteciperanno la cestista Valentina Vignali e lo youtuber Gordon.

‘Bettacomibinaguai’ non si smentisce mai!

Nell’ultima puntata dell’Isola dei Famosi un piccolo incidente anche per Alessia Marcuzzi. Chi sarà stato mai a causarlo? La conduttrice lo aveva nominato proprio “Bettacombinaguai”, ed è stato proprio lui, euforico di rientrare in studio, di vedere il pubblico e di raccontare la sua nuova esperienza. Stefano Bettarini  ha fatto proprio un bel siparietto con la conduttrice.

Entrando in studio, dopo aver lasciato l’Honduras, si è rivolto verso Alessia, la sua compagna di viaggio che voleva tanto abbracciare, ma nell’entusiasmo si è scaraventato contro di lei e probabilmente la troppa energia ha sollevato la gonna della padrona di casa lasciando intravedere molto bene l’intimo ai telespettatori. Immediato è stato il cambio di inquadratura da parte della regia abbastanza inutile, ormai quel che fatto è fatto! Chiaramente l’imbarazzo era sceso in studio, ma l’opinionista Vladimir Luxuria, ha cercato di risollevare la situazione dicendo “Puoi sempre dire ‘la tengo Como todas'” riferendosi a una battuta fatta anni fa da Laura Pausini, rimasta nuda in un concerto!

Malena delusa dal modello Simone Susinna

Ad un passo dalla finale la pornostar Malena avuto un bel due di picche dal modello Simone Susinna, entrambi concorrenti dell’Isola dei Famosi. Dopo l’allontanamento di Moreno che precedentemente si era avvicinato molto a Malena, lei ha potuto dedicarsi interamente a Simone. Sguardi sorrisi e coccole sono stati protagonisti di queste settimane ma Susinna ha spiegato con molta franchezza “Non posso nacondere che ho un’attrazione fisica per te ma se qualcosa non scatta in tre o quattro settimane non è per timidezza, o nasce o nasce”. Questo discorso ha subito frenato fortemente l’entusiasmo di Malena. In seguito Simone ne ha parlato con il suo compagno Raz Degan al quale ha spiegato di non voler nessun fraintendimento fuori dall’Isola, anche perchè non ha partecipato all’Isola per trovare una storia d’amore. Inutile dire che Malena sia rimasta veramente delusa ha provato a spiegare la delusione provata dicendo di aver preso uno schiaffo in faccia.

Belen: mamma perfetta o mamma incosciente?

La nota showgirl argentina, Belen Rodriguez è sempre al centro del gossip per tutte le sue scelte di vita, i suoi fidanzata e per qualsiasi gesto che da privato diventa pubblico. Inoltre, da quando è diventata mamma, al centro del gossip c’è anche il suo metodo di educazione. Belen è spesso in viaggio per seguire il suo attuale fidanzato Andrea Iannone. Pochi giorni fa ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto di lei e il suo bambino, Santiago, che insieme ammiravano un panorama, con scritto “Meglio con la propria mamma in giro per il mondo che a scuola. sai che bagaglio.” A questo punto i suoi fan o i suoi haters si sono scatenati su di lei cominciando a domandarsi se Santiago qualche volta andasse a scuola e lei ha subitorisposto tranquillamente “Ci deve andare tutta la vita e poi non sono molto d’accordo con i programmi scolastici troppo lavoro quando poi bisogna lavorare tutta la vita“.

Ed Sheeran vive in Italia

Ed Sheeran ha acquistato una tenuta storica situata in un borgo sperduto in Italia, precisamente nelle campagne Umbre, in località Paciano dove ci sono meno di 1000 abitanti. L’artista ha dichiarato: “Quando c’è stato il terremoto ero lì e ho sentito la terra tremare, anche se sono abbastanza distante da dove è successo il disastro. I miei genitori hanno passato la luna di miele in Italia e sono molto legato al vostro paese ci sono venuto spesso anche da piccolo.” Ha raccontato di aver scelto l’Umbria piuttosto che la Toscana proprio perché essa è piena di inglesi, poi quando ha visto la vigna nella tenuta ha subito deciso che quel posto sarebbe diventato suo. Parlando anche dell’eventualità di futuri figli ha raccontato che gli piacerebbe farli crescere in Italia in quanto ammira il popolo italiano per la sua cultura per il cibo eccezionale e il vino fantastico e ha aggiunto “Cosa si può volere di più per un figlio? Sarà bello magari imparare l’italiano assieme.”

Nel frattempo il suo tour mondiale passerà proprio dall’Italia per due date al Pala Alpitour il 16 e il 17 marzo che in poco tempo hanno registrato il sold out.

Torna il Nokia 3310

Al Mobile World Congress di Barcellona è stato presentato il nuovo Nokia 3310. Difficile da credersi, ma il mitico telefonino degli anni 2000 è tornato, in quattro colori diversi: arancio, giallo, blu e grigio con le forme più arrotondate. Rinato dalle ceneri, fu ritirato dal mercato nel 2005 dopo la vendita di circa 125 milioni di esemplari. Il punto di forza del nuovo device naturalmente è l’autonomia della batteria: un mese in stand-by o 22 ore di telefonata con un solo ciclo di ricarica! il nuovo display è di appena 2,4 pollici con risoluzione QVGA, ovviamente lo schermo non è touchscreen e bisogna utilizzare i tasti oldstyle Nokia tra i quali il pulsante centrale con cui si accede al menù: un vero e proprio ritorno al passato! Il vecchio modello non era previsto di fotocamera mentre in questo c’è un’esigua fotocamera da 2 Megapixel.

Si tratta di un semplice ritorno per i veri affezionati, a metà fra un cellulare e un pezzo da collezione, il costo è di soli €49 per un pezzo che ha fatto la storia.

Maurizio promuove a pieni voti la sua Maria

Maurizio Costanzo si è complimentato con sua moglie Maria De Filippi dicendo che il suo Festival è stato veramente bello ed emozionante e lei è stata molto brava e su questo, da parte sua, sicuramente non c’erano dubbi. Ha continuato “Io non conoscono invidia figuriamoci se avrei proprio potuto provarla per lei. Il fatto che sia arrivata fin là è un motivo di orgoglio per me”.

Poi ci ha raccontato di quando Maria si è avvicinata alla tv ed era solo un avvocato e assolutamente non pensava di fare questo lavoro in futuro poi pian piano Maurizio le ha spiegato cos’è la tv quando lei lo aspettava dietro le quinte del ‘Maurizio Costanzo Show’. Lei lì ha imparato a gestire gli ospiti, il meccanismo che muove tutto e poi chiaramente ci ha messo del suo. Oggi Maurizio si dice molto orgoglioso che Maria sia la regina degli ascolti “Non è fredda è di poche parole come me, certa gente deve dire la sua a tutti i costi”.

Alla domanda se un giorno potranno condurre insieme un programma Maurizio risponde “Per carità ci sono già stati Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, abbiamo una vita normale e lontana dal gossip e dalla mondanità, ci dedichiamo al nostro mestiere in maniera metodica come può fare un impiegato al Ministero”.

Emma Marrone a L’Intervista da Maurizio Costanzo si racconta.

In un primo video si vede la sua carriera crescere da quando cantava ai matrimoni nella sua terra, il Salento, fino alla vittoria di Amici di Maria De Filippi. Maurizio le chiede qual è la delusione peggiore avuta nella sua carriera. “Il dolore peggiore è arrivato quando, a 23 anni, dopo aver prodotto un album con una band con tanti sforzi e piccoli risparmi, in seguito ad un ingaggio per una tournée italiana, a un certo punto ho iniziato a non stare bene, scoprendo poi di avere un problema di salute che tutti conoscono: quella è stata una batosta seria perché sono stata costretta ad abbandonare questo tour e iniziare questi viaggi della speranza a Roma” ha raccontato Emma.

Parla del rapporto con sua nonna da cui ha imparato a fare le orecchiette, quando pensa a lei ricorda il profumo della farina, delle cose buone. Racconta di voler diventare mamma con accanto un compagno che stima e ama ma non per questo giudica male le donne che decidono di diventare mamme ad un certo punto della loro vita pur non avendo un compagno accanto. La Marrone è molto decisa e dice di voler appoggiare delle cause per mandare dei messaggi alla gente, anche sui diritti gay ha detto: “Vengo da un paesino del sud dove molti amici omosessuali sono ancora costretti a nascondersi. Io faccio di tutto perché nei loro confronti ci sia rispetto. All’evoluzione dei trasporti e della tecnologia, sta corrispondendo un’involuzione umana. Ma molti mi attaccano per questa battaglia, anche per colpa dei social: in 140 caratteri molte volte si attacca la vita di qualcuno in modo approssimativo”.

All’ennesima domanda sui suoi ex racconta che non c’è niente di strano e diverso da ciò che accade al resto del mondo cioè le storie possono finire. Poi dei rapporti con i suoi due ex più famosi dice: “Non è che ci vediamo, lui ha la sua vita e io la mia. E’ sotto gli occhi di tutti che nell’ultima edizione di Amici abbiamo anche lavorato insieme. Con Marco Bocci ho un rapporto splendido e ho avuto anche il piacere di conoscere Laura Chiatti, siamo diventate molto amiche per assurdo e ho avuto anche modo di conoscere i figli Enea e Pablo, mi manda i video in cui mi chiamano zia”.