Emma Marrone a L’Intervista da Maurizio Costanzo si racconta.

In un primo video si vede la sua carriera crescere da quando cantava ai matrimoni nella sua terra, il Salento, fino alla vittoria di Amici di Maria De Filippi. Maurizio le chiede qual è la delusione peggiore avuta nella sua carriera. “Il dolore peggiore è arrivato quando, a 23 anni, dopo aver prodotto un album con una band con tanti sforzi e piccoli risparmi, in seguito ad un ingaggio per una tournée italiana, a un certo punto ho iniziato a non stare bene, scoprendo poi di avere un problema di salute che tutti conoscono: quella è stata una batosta seria perché sono stata costretta ad abbandonare questo tour e iniziare questi viaggi della speranza a Roma” ha raccontato Emma.

Parla del rapporto con sua nonna da cui ha imparato a fare le orecchiette, quando pensa a lei ricorda il profumo della farina, delle cose buone. Racconta di voler diventare mamma con accanto un compagno che stima e ama ma non per questo giudica male le donne che decidono di diventare mamme ad un certo punto della loro vita pur non avendo un compagno accanto. La Marrone è molto decisa e dice di voler appoggiare delle cause per mandare dei messaggi alla gente, anche sui diritti gay ha detto: “Vengo da un paesino del sud dove molti amici omosessuali sono ancora costretti a nascondersi. Io faccio di tutto perché nei loro confronti ci sia rispetto. All’evoluzione dei trasporti e della tecnologia, sta corrispondendo un’involuzione umana. Ma molti mi attaccano per questa battaglia, anche per colpa dei social: in 140 caratteri molte volte si attacca la vita di qualcuno in modo approssimativo”.

All’ennesima domanda sui suoi ex racconta che non c’è niente di strano e diverso da ciò che accade al resto del mondo cioè le storie possono finire. Poi dei rapporti con i suoi due ex più famosi dice: “Non è che ci vediamo, lui ha la sua vita e io la mia. E’ sotto gli occhi di tutti che nell’ultima edizione di Amici abbiamo anche lavorato insieme. Con Marco Bocci ho un rapporto splendido e ho avuto anche il piacere di conoscere Laura Chiatti, siamo diventate molto amiche per assurdo e ho avuto anche modo di conoscere i figli Enea e Pablo, mi manda i video in cui mi chiamano zia”.